Rapido

Rapido è il programma di contabilità fiscale studiato specificamente per le esigenze del libero professionista e di studi associati; è completo, facile da imparare e da utilizzare.

A chi si rivolge
Si rivolge a tutti i liberi professionisti, sia iscritti ad albi (architetti, avvocati, dentisti, geometri, giornalisti, ingegneri, ecc.) che esercenti professioni non protette (consulenti di infortunistica, guide turistiche, ecc., in generale tutti i titolari di partita IVA che emettono fatture, ma non siano iscritti alla camera di commercio e non siano artigiani). Ovviamente è utilizzabile anche da commercialisti e ragionieri, sia per la propria contabilità che per quella di eventuali clienti liberi professionisti. La voluta essenzialità nella gestione della contabilità, che il programma in oggetto permette, potrebbe far sì che alcune categorie di professionisti, come i commercialisti e i ragionieri appunto, le quali utilizzano la contabilità aziendale (partita doppia), preferiscano programmi differenti da quello in oggetto e sicuramente meno adeguati alle loro esigenze – in quanto costringono ad effettuare le scritture contabili di fine anno – ma a cui i medesimi sono già abituati.

Cosa fa
Rapido tiene conto delle peculiarità fiscali dei liberi professionisti e distingue tra la competenza IVA per le fatture e quella di cassa per la dichiarazione dei redditi. Il programma permette la registrazione di fatture in entrata e uscita (con la stampa dei rispettivi registri) e di tutti i movimenti finanziari (con la stampa del registro cronologico). Inoltre esegue la liquidazione IVA periodica (mensile o trimestrale).
Per questi motivi utilizzando Rapido non servono giroconti e calcoli di fine anno, aperture di bilancio e simili per conoscere la base imponibile per il calcolo delll’IRPEF. Il programma gestisce anche l’IVA ad incasso differito ed è dotato di una totale flessibilità nella definizione del piano dei conti. Il programma inoltre prevede la stampa di bilanci, di estratti conto e di un riepilogo per la compilazione della dichiarazione dei redditi e della dichiarazione IVA annuale nonchè di altre stampe di controllo, e comprende un modulo opzionale per la gestione dei beni ammortizzabili.
Con l’obbligo della fattura elettronica dal 2019 è disponibile anche un modulo opzionale che permette sia l’emissione di queste fatture che anche lo scaricamento dal cassetto fiscale di quelle ricevute nonché la loro registrazione come movimento contabile.

Rapido viene fornito con dati precaricati per varie categorie di liberi professionisti (avvocati-commercialisti-notai, medici-dentisti, ingegneri-architetti, mediatori, professionisti generici), in modo di permettere al programma di essere immediatamente  operativo.

Ultime novità
Settembre 2017: Comunicazione fatture (Spesometro 2017),
istruzioni.
Maggio 2017: Comunicazione trimestrale liquidazioni IVA.
Giugno 2017: Split payment
 

Rapido può anche gestire parallelamente varie contabilità tra loro distinte.


\SABE SOFT \Rapido

info@sabesoft.it

(C)SABE SOFT, 2004-2017